2 0 0 9  -  2 0 1 9  :   D I E C I   A N N I   G E N O V A   H O C K E Y   1 9 8 0
GenovaHockey1980

Comunicati stampa

I comunicati stampa
Filtra articoli:

Torneo Anti-Covid: le finali

Condividi questo articolo su Facebook Scritto da ragioniere il 04/01/2021

TORNEO ANTI-COVID: LE FINALI

Nelle giornate arancioni, proseguendo la preparazione al campionato di serie B, abbiamo organizzato le finali del primo (e speriamo ultimo!!) torneo interno "Anti-Covid", iniziato il 14 novembre e che ci ha impegnato per 6 settimane.

Se Belgio e Australia si sono accontentate di spartirsi il quinto posto a parimerito, la finale per il terzo e quarto posto tra la Spagna di Franza e la Germania di Cappanera ha visto la netta prevalenza degli iberici, con un clamoroso 24-11. Da sottolineare che nella sfida si sono confrontati i due capocannonnieri del torneo, il "tedesco" Nicholas Boccadifuoco (che con 70 reti in 11 partite ha prevalso nel conteggio complessivo) e lo "spagnolo" Pietro Bossi (che con 55 reti in 8 partite, per una media di ben 6,88 gol a partita) ha fatto meglio di tutti nel computo medio.

Spettacolo vero nella finalissima per l'oro. L'Argentina di Cuellas e l'Olanda di Sabbarese hanno dato vita a una gara appassionante, senza esclusione di colpi, risolta nei minuti finali. Alla fine sono stati i sudamericani a prevalere, per 15-12, nonostante nel secondo tempo il capitano abbia preferito lasciare lo spazio ai giovani. Per questo meritano una particolare menzione di merito Adassery, Giovanni Bossi, Porcu e Trinchese, che sono riusciti a prevalere sullo squadrone olandese di capitan Sabbarese, Arcidiacono, Adamo, Pistone e Laurianti.

Alla fine, premiazione sobria, in linea coi tempi, ma sentita. Coppa e medaglia per i 5 vincitori, e premi individuali, oltre che ai due capocannonnieri, anche al portiere più presente, Antonio Montesdeoca.

Primo torneo anti-covid in archivio, appuntamento al mese di gennaio (cioè.... ora) per nuove iniziative (già programmate... di prossima annunciazione!). Tutto quello che i DPCM e le ordinanze anti-covid permetteranno, sarà fatto. Niente che non rispetti le norme: ma tutto quello che le norme consentono. Perché se i campionati sono (ancora) sospesi, la nostra voglia di hockey non si ferma mai!








© 1996 - 2021 Daniele Franza con la collaborazione di Luca Pastorino. Riproduzione vietata.