2 0 0 9  -  2 0 1 9  :   D I E C I   A N N I   G E N O V A   H O C K E Y   1 9 8 0
GenovaHockey1980

Comunicati stampa

I comunicati stampa
Filtra articoli:

Le partite biancorosse (10-11 ottobre 2020)

Condividi questo articolo su Facebook Scritto da ragioniere il 12/10/2020

I biancorossi escono al primo turno di coppa. Fatale l'inopinata sconfitta (1-2) contro il Cus Genova nella prima partita del giorno in quella che, alla luce dei risultati successivi, si è poi rivelata essere la vera finale della giornata (altri risultati: Savona - HC Genova 3-1; Genova 80 - Hc Genova 7-3; Cus Genova - Savona 2-1).

Una partita combattuta dal primo all'ultimo minuto, con il Genova 80 per primo in vantaggio (rigore di Cuellas), pareggio e raddoppio cussino (doppietta dell'inglese Rostorn), e poi assedio biancorosso fino al settantesimo, con numerosi corti non concretizzati.

Fatali, per il Genova 80, gli infortuni di giocatori importanti quali Agati (che non ha potuto giocare neppure un minuto per noie alla caviglia) e Sabbarese (presente in campo ma a mezzo servizio a causa di una contrattura alla gamba sinistra). Anche gli egiziani Gharib e Saad hanno giocato ma senza essersi ancora potuti allenare.

Nella successiva partita, tanti gol (ben 10) e spazio ai più giovani: nel 7-3 contro l'HC Genova si sono messi in evidenza i 2005 Adassery e Cossu. A segno tutta l'avanguardia biancorossa: doppiette di Gharib, Cuellas e Sabbarese, e primo gol nel Genova 80 per Saad.

Il Genova 80 finisce così con qualche rammarico l'avventura in coppa: la migliore differenza reti generale, la convinzione dei propri mezzi, ma anche la consapevolezza che c'è ancora molto da lavorare per raggiungere la forma e gli automatismi giusti.

Il nuovo allenatore-giocatore dei biancorossi, Marcos Cuellas, commenta così la giornata: "Spiace essere usciti già al primo turno: speravamo di andare avanti per poter giocare altre partite che ci sarebbero state utilissime per crescere ancora. Abbiamo preso due gol in contropiede, in una partita condotta sempre all'attacco: questo è lo sport e lo dobbiamo accettare. Ora continuiamo a lavorare perché il nostro obiettivo è il campionato."

Tutto bene invece per l'under 12+ maschile di Cozzolino, artefice di due bei successi (12-3 e 8-3) in casa, nel "Quezzi Blu Stadium", contro i pari età del Cus Genova, nonostante i tanti assenti.

Rimandate le partite dell'under 12+ femminile.








© 1996 - 2020 Daniele Franza con la collaborazione di Luca Pastorino. Riproduzione vietata.