2 0 0 9  -  2 0 1 9  :   D I E C I   A N N I   G E N O V A   H O C K E Y   1 9 8 0
GenovaHockey1980

Comunicati stampa

I comunicati stampa
Filtra articoli:

Le partite biancorosse (10 novembre 2019)

Condividi questo articolo su Facebook Scritto da ragioniere il 11/11/2019

Una freddissima domenica di mezzo autunno è stata riscaldata dalla passione dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze.

Grande gioia per la squadra under 14 "Dritto", che vincendo per 9-0, contro Superba, la nona partita su nove giocate, con ben 4 giornate di anticipo ha conquistato matematicamente la qualificazione alle finali nazionali, le ennesime, precisamente le dodicesime, della nostra giovane storia. I numeri di questa squadra sono incredibili: 93 gol fatti, solo 2 subiti, quasi tutti allievi del 2007, quindi sotto età. A Roma, il 2-3 maggio, andremo per sognare, per divertirci, per migliorare il sesto posto dell'under 14 di due anni fa.

Pari gioie dalla squadra "Rovescio", dove militano gli allievi alle prime armi aiutati, a turno, da due "esperti". I guerrieri biancorossi sono stati capaci anch'essi di sconfiggere i pari età della Superba (3-1) prima di cedere onorevolmente alla seconda in classifica, il Savona (2-7). La squadra Rovescio è comunque (incredibilmente) terza, in un campionato impegnativo di sette squadre dove si giocano dodici partite, dodici importantissime occasioni di crescita!

Molto brave anche le Tigrotte biancorosse dell'under 14 femminile, che hanno tenuto testa per tuto il primo tempo (0-1) alle dominatrici del campionato, le brave e fisicissime allieve gialloblù dell'HC Genova, che poi hanno ampliato il divario nella ripresa fino allo 0-5 finale. In questo caso l'obiettivo del campionato era il secondo posto, davanti alle altre avversarie (Rainbow e Savona): obiettivo che era già stato raggiunto con una giornata di anticipo. Brave ragazze!!

Ma il "miracolo" della giornata l'ha fatto la giovanissima squadra under 21 maschile. Per la prima volta nella nostra storia ci cimentiamo in questo difficile campionato, e mai potevamo immaginare di ritrovarci, dopo due partite, in testa alla classifica, a punteggio pieno con due vittorie su due. Dopo il Cus Genova, i biancorossi hanno domato anche una agguerritissima Superba, squadra capace di andare a Pisa a battere il forte "Cus" locale e che faceva paura per il "roster" schierato: due '99, quattro 2000 e tanti titolari in serie A/2 con un'età media di quasi due anni superiore a quella dei biancorossi. Tanta sofferenza nel primo quarto di gara, ma poi dal secondo quarto Sabbarese e compagni hanno preso coraggio rispondendo colpo su colpo ai più esperti rivali. 0-1, 1-1, 2-1, risultato che non cambierà nel terzo e nel quarto quarto nonostante le mille emozioni e le tante occasioni: in particolare un rigore per Superba parato da Albani; tre contropiedi sciupati dal Genova '80; altre occasioni per Superba su cui la difesa biancorossa, e in particolare un super Albani, oggi da nazionale, ha sempre detto "NO!".
Ma era troppa la voglia di vincere di questi ragazzi, tanto da farci pensare che la partita poteva durate anche un'altra ora, o due, e il risultato non sarebbe cambiato. Onore al merito di Albani, Sabbarese, e di tutti i loro compagni, che hanno dimostrato ancora una volta che se in una cosa ci si crede veramente, e se ci si impegna a fondo, questa cosa può essere raggiunta!!








© 1996 - 2019 Daniele Franza con la collaborazione di Luca Pastorino. Riproduzione vietata.